Cos’è l’MMS?

Come funziona l’MMS e cos’è in realtà l’MMS?
Se vuoi capire come funziona l’MMS, dovresti sapere cosa Biossido di cloro capace, perché l’MMS è una miscela di Clorito di sodio 25% (con t e non d alla fine del nome) e un acido (es. Acido cloridrico 4% ), che viene miscelato in un bicchiere e poi reagisce formando biossido di cloro gassoso. Puoi farlo anche tu Set di biossido di cloro chiamata. Immediatamente dopo questa reazione, questa miscela viene mescolata con acqua.

Nota: l’MMS è quindi biossido di cloro in una soluzione acquosa!
L’MMS è solo una “forma d’arte” coniata da Jim Humble. Quindi non è il nome di un prodotto. Quindi se sto cercando “MMS” e non riesco a trovarlo a causa della censura di questo disinfettante, dovrei cercare questo “CDH3000” o un kit per la produzione di biossido di cloro. Uso questo set di biossido di cloro per questo. È costituito da clorito di sodio 25% + acido cloridrico 4%. Se si aggiungono insieme i due componenti clorito di sodio e acido cloridrico, la miscela inizialmente diventa gialla e dopo questo “processo di attivazione” (circa 20-30 secondi) alla fine assume un colore da marrone ad ambra. Il tempo per questa attivazione varia a seconda della temperatura dell’ambiente e dei liquidi. Più è caldo, più veloce va. Il gas di biossido di cloro, che è il vero ingrediente attivo, vale a dire il biossido di cloro, sale quindi al di sopra di questo liquido. Puoi sentirne l’odore immediatamente. Infine si versa sopra questa miscela con almeno 125 ml di acqua. La soluzione acquosa risultante è il “MMS” completamente attivato o biossido di cloro in soluzione acquosa. Questo a sua volta è indicato come soluzione di biossido di cloro, che è designato con le lettere CDL (soluzione di biossido di cloro) o CDS (soluzione di biossido di cloro – inglese).


Concentrazione fluttuante di MMS

Durante il processo di attivazione, che viene eseguito in un bicchiere pulito e asciutto, il gas di biossido di cloro è già perso. Di conseguenza, la concentrazione della soluzione così preparata varia a seconda del corso e della durata dell’attivazione.

Anche il dosaggio successivo con contagocce di dimensioni diverse non è ottimale. Questo perché non possono produrre gocce di dimensioni uniformi. Per questo utilizzo solo la soluzione pronta all’uso attivata in un flacone di vetro chiuso, che si chiama “CDH3000”. Per inciso, questo può anche essere comodamente rimosso dal flacone chiuso con un “Dosatore CDH” (simile a una siringa che si inserisce esattamente nell’inserto del collo del flacone) e dosato contemporaneamente. Ci sono anche loro. Ciò significa che non si perde quasi più biossido di cloro! Pertanto, è possibile un dosaggio più preciso senza grandi perdite. Grande invenzione. Puoi leggere di più su CDH in “MMS simile a CDH, semplicemente più facile” nel menu dei collegamenti.

Ma ora continuiamo con il classico “MMS”.

La scelta dell’attivatore:

L’acido cloridrico 4% ha ora dimostrato di essere il miglior attivatore. La parola “acido cloridrico” fa pensare a molte persone a un liquido altamente corrosivo che decompone tutto. Un acido cloridrico al 35% sarebbe in realtà piuttosto corrosivo. Quindi ovviamente non userò un tale acido. Io uso un acido cloridrico al 4% che può essere utilizzato anche come additivo alimentare. Questo non incide e contiene solo la quantità di acido di cui ho bisogno per attivare il clorito di sodio. Inoltre, è il più digeribile e neutro di tutti gli attivatori. Un “rivenditore di MMS” di vecchia data all’epoca, che altrimenti sosteneva fortemente l’acido tartarico, riferì nelle sue notizie alla fine del 2013 che non esisteva un attivatore migliore dell’acido cloridrico. L’acido cloridrico si trova anche naturalmente nel corpo e non è, come l’acido citrico, spesso ottenuto con l’aiuto di colture fungine.

Attivazione con acido lattico 21%

Tale acido lattico 21%, invece, è stato recentemente utilizzato come attivatore. Questo è anche usato da alcuni nelle terapie contro il cancro. Pertanto, dal punto di vista di alcuni, è doppiamente adatto. Tuttavia, la colorazione gialla con successiva colorazione brunastra non è così chiaramente visibile in questo caso. Tuttavia, solo l’acido cloridrico è consentito per la disinfezione dell’acqua potabile.

Qual è lo scopo dell’acido attivatore:

L’acido dovrebbe solo abbassare il valore del pH del clorito di sodio da circa 13 a meno di 9, in modo che il biossido di cloro, necessario per la disinfezione, venga poi rilasciato. Questo è il punto di aggiungere acido. Se si aggiungesse il clorito di sodio all’acqua pura, dopo molto tempo si attiverebbe su germi o alghe e formerebbe biossido di cloro, ma non così forte e veloce come quando si aggiunge acido. Per questo motivo potrebbe essere utilizzato anche contro le alghe. Non viene attivato solo da un acido, ma anche da sostanze organiche per formare biossido di cloro. Tuttavia, se l’acqua è abbastanza pura, non viene prodotto quasi nulla. Tuttavia, poiché le alghe tendono a formarsi nell’acqua che è stata immagazzinata per lungo tempo, il clorito di sodio si attiverebbe qui e le alghe non sarebbero in grado di svilupparsi in primo luogo. Se l’acqua è acida, il clorito di sodio sarebbe ovviamente più attivo. Il processo sarebbe molto lento senza acidificazione. Negli animali che dovrebbero assumere l’MMS durante il giorno nell’acqua da bere ma non lo bevono attivato, alcuni utenti aggiungono solo il clorito di sodio all’acqua da bere. Se poi viene bevuto, si attiva nell’acido dello stomaco e nella materia organica. Sarebbe anche decisivo quale livello di acido è presente nel corpo. Se c’è un eccesso di acidità nei tessuti, è consigliabile dosare anche l’acido cloridrico con metà della quantità di acido. Se attivo più di una goccia di clorito di sodio, uso comunque solo la metà del rapporto acido. Ad esempio: attivare 2 gocce di clorito di sodio con una goccia di acido cloridrico 4%. Dott. med. Antje Oswald nel libro: “The MMS Handbook”. Altrimenti uso una siringa per la bocca con i cani. Si tratta di una siringa, ovviamente senza cannula, che si riempie di CDH e acqua e poi si fa gocciolare lentamente nella bocca del cane. Scriverò di più su questo nella sezione MMS / CDH per animali.


La preparazione della soluzione di clorito di sodio:

A volte una soluzione di clorito di sodio è costituita da polvere di NaClO2 e acqua distillata o purificata. In Europa, è per lo più sintetizzato in un processo diretto ed è quindi più puro di quello in polvere. Sarebbe una variante non così ordinata se fosse fatto di polvere. Dal mio punto di vista questo è dovuto al fatto che il clorito di sodio, una volta fabbricato e poi rifatto in polvere, contiene degli additivi in modo che rimanga in polvere. Questi additivi renderebbero la soluzione inutilmente “impura”. Pertanto uso questa soluzione di clorito di sodio già pronta al 25%. Questo viene prodotto chimicamente e direttamente e non tramite la deviazione della polvere. Il “clorito di sodio 28%” specificato da Jim Humble all’epoca era la produzione dalla polvere con queste sostanze secondarie. Con il clorito di sodio al 28%, utilizzato da Jim, siamo arrivati a una percentuale di clorito di sodio solo del 22,4 %. Ciò significa che la vecchia versione di Jim è più impura e aveva meno potenziale rispetto alla versione 25%, che in realtà contiene il 24,5%.

Errori comuni di molti “critici MMS”:

Oggigiorno il cosiddetto “inquadramento” contro le alternative indesiderate sta peggiorando sempre di più. Apparentemente i critici amano usare una terminologia sbagliata o presunte argomentazioni contro le soluzioni di biossido di cloro che vengono prese fuori contesto. In realtà, non sono nemmeno critici, perché dovrebbero avere argomenti solidi. Tuttavia, questi non sono disponibili.


Ecco una spiegazione:
Il biossido di cloro non è né cloro né cloro Candeggina . Perché il biossido di cloro non forma alcun composto nel corpo con altre sostanze, mentre il cloro formerebbe una serie di composti nel corpo. In definitiva, questo rende effettivamente tossico il cloro. La candeggina al cloro ha una composizione chimica diversa e una formula chimica completamente diversa. Jim Humble ha quindi fortemente sconsigliato l’uso di candeggina al cloro al suo congresso 2014 ad Hannover. Vede come un grosso problema che le critiche a “MMS” parlino ripetutamente di “candeggina al cloro”.

Per poter sbiancare davvero bene, il biossido di cloro da solo non sarebbe affatto sufficiente. Questo può essere osservato anche da chiunque scolora i propri vestiti con l’MMS e non li sbianca. Di conseguenza non diventa completamente bianco. Hai anche bisogno di alcuni altri prodotti chimici più aggressivi. Con la falsa affermazione dei critici che l’MMS è candeggina al cloro, le persone potrebbero effettivamente usare la candeggina al cloro perché credevano di portare con sé l’MMS. Questa falsa affermazione potrebbe davvero danneggiare le persone. Questo danno sarebbe poi a causa di questi “critici” perché nessuno consiglia l’uso di candeggina al cloro. Giocando con il fuoco. In realtà, si dovrebbe poter presumere che i critici lo sappiano esattamente, perché senza conoscenza non ci si dovrebbe esprimere. Ma dalle conclusioni di questi “esperti” è chiaro che non hanno idea di cosa stanno parlando. O forse anche deliberatamente travisandola? Gli interessi finanziari potrebbero essere in primo piano qui?
Una scusa potrebbe essere trovata nel fatto che i “critici” in realtà assumono la pericolosità della polvere di clorito di sodio, che è molto più pericolosa di una soluzione al 25%. Poi, però, “si confrontano le mele con le arance”.
In ogni caso, l’esperienza pratica mostra almeno un’altra realtà.

Cosa fa il biossido di cloro?

Ossida (brucia) batteri, “virus” e funghi in breve tempo. L’ossidazione è un processo che il nostro corpo utilizza da solo per smaltire semplicemente le sostanze non necessarie, come lo smaltimento dei rifiuti. Che cos’è di nuovo l’ossidazione? Lo metto qui in modo semplificato:
L’ossidazione è una reazione di trasferimento di elettroni in cui la sostanza (agente riducente es. “virus”, batteri, funghi, “germi”) cede uno o più elettroni a un’altra sostanza (agente ossidante – es. MMS / CDH) e quindi “ossida la sostanza ” “, quindi è ridotto. Per così dire, alcuni elettroni che tengono insieme l’oggetto indesiderato vengono “rubati” al materiale disarmonico. Oppure viene destabilizzato e poi smaltito. Di conseguenza, l’oggetto indesiderato si scompone nelle sue singole parti, non è più praticabile e può quindi essere “smaltito”. Da un punto di vista energetico, si potrebbe forse dire che il biossido di cloro apporta un’energia di base armonizzante e quindi migliora l’ambiente in modo tale che l’armonia e quindi la salute siano nuovamente possibili. L’oggetto che viene ossidato qui non può “fare” nulla contro l’ossidazione a causa della forza dell’energia. Pertanto, non c’è “resistenza” all’MMS / CDH, come nel caso degli antibiotici, ad esempio. L’oggetto strano e disarmonico è semplicemente fuori posto e quindi alla fine viene soppresso. L’energia del biossido di cloro deve solo arrivare dove può poi ossidare l’oggetto o dove è presente la disarmonia. E ovviamente l’importo deve essere sufficiente.
Pertanto, lo uso spesso sia internamente che esternamente.

Ecco il principio: “dentro come fuori”.
Con MMS / CDH sostengo il mio sistema immunitario quando non c’è potere ossidativo interno. Ma puoi anche ottenere molto con esso esternamente. Uso una miscela di CDH3000 e acqua, ciascuna metà mescolata, cioè diluita 1: 1 sulla pelle, perché penetra in superficie e si ossida nell’ambiente corrispondente nella zona superiore della pelle. prendo DMSO per intensificare la profondità e applicarlo sulla pelle dopo che questa soluzione è stata applicata, intensifica l’effetto e consente di continuare a lavorare in profondità. Una volta ho letto qualcosa su una profondità di 2 cm che dovrebbe essere in grado di penetrare insieme. Esternamente, la combinazione aiuta bene con punture di insetti, tagli e persino dolore. Maggiori informazioni su questo nel ABC delle applicazioni .

Un altro motivo per cui i nostri corpi hanno problemi è la mancanza di acqua e spesso di sale salutare (comesuch sale dell’Himalaya ). Entrambi sono della massima importanza per tutti i processi nel corpo. Chi beve troppo poco avrà problemi, qualunque sia il “mezzo” che assume. Senza acqua, tutto è niente. Non bisogna dimenticarlo. E senza abbastanza sale, la “comunicazione elettrica” nel corpo viene interrotta. Il tentativo di determinare se c’è acqua o no è qualcosa che molte persone sapranno sicuramente dalle lezioni scolastiche. La conclusione fu che l’acqua è conduttiva solo se contiene sale. Altrimenti no. Il flusso energetico nel corpo è di grande importanza. Quindi è anche acqua e sale.

Chi ha scoperto l’MMS?

Jim Humble aveva (ri)scoperto e documentato gli effetti del biossido di cloro sugli esseri umani. Soprattutto, però, ha messo a disposizione di larghe masse le sue conoscenze. Per molti anni ha studiato le quantità necessarie e ha inventato le attuali quantità di clorito di sodio mescolando con acido. L’effetto del biossido di cloro è stato scoperto per la prima volta ben 100 anni fa. A quel tempo veniva esaminato solo a scopo di disinfezione e non per l’uso nel corpo umano. Fin dalla sua scoperta è stato utilizzato per disinfettare l’acqua negli acquedotti e anche per disinfettare frutta, verdura, pesce e carne.

Il rapporto di miscelazione MQL oggi:
Jim Humble ha perfezionato il rapporto di miscelazione per oltre 15 anni. Ora è sorto un rapporto che combina meno gocce con un’assunzione più frequente. Questo era diverso in passato. Ciò ha notevolmente migliorato la tollerabilità. Con buoni componenti, l’MMS, cioè la soluzione di biossido di cloro, può essere attivato anche in un rapporto di 1: 0,5. Quindi hai solo bisogno di metà dell’acido. Nello stomaco viene aggiunto anche acido gastrico. Questo è completamente sufficiente. In alcuni casi (forte acidità) il clorito di sodio viene assunto con DMSO in acqua, senza attivatore.

Perché i batteri “buoni” non vengono ossidati?

L’MMS è un ossidante relativamente debole, con solo 969 mV (miscela di potenziale redox – potenziale di ossidazione). Sono loro, per così dire Frequenza o energia . I “germi della malattia” (microrganismi patogeni, cellule che non sono in armonia), così come molte altre sostanze tossiche, hanno un potenziale di ossidazione inferiore a 1000 mV e vengono quindi semplicemente ossidati dal biossido di cloro, cioè portati in armonia o smaltiti. Si potrebbe quasi dire che l’MMS/diossido di cloro “CDL” lavora in modo “selettivo”. È solo un fatto di azione chimica. I microrganismi ei batteri per noi importanti e utili, necessari in armonia con il sistema e che vivono in simbiosi con noi, sono compresi tra 1000 e 2000 mV. Il biossido di cloro (MMS) non può affatto ossidarlo. Anche se lo facesse da solo, sarebbe molto meno dannoso dell’uso di antibiotici. A proposito, “Anit Biotika” significa: “Contro la vita”. Questo non solo uccide tutto, ma purtroppo è per lo più inefficace contro i germi resistenti. Non esiste una tale resistenza al biossido di cloro. Già prima di allora i vantaggi sono evidenti.

Per cos’altro viene utilizzato il biossido di cloro, ad esempio?

Per:
Disinfezione degli alimenti (es. formaggio, carne, pesce ecc.).
Disinfezione negli ospedali per infezioni da stafilococco.
Disinfezione dei contenitori di trasporto.
Disinfezione dell’acqua potabile e delle acque reflue.
Purificazione dell’aria per funghi e altre sostanze tossiche.
Disinfezione dell’acqua durante le spedizioni/campeggio, escursionismo, outdoor ecc.

Nel cosiddetto “processo acido cloridrico – clorito”, vengono miscelati acido cloridrico e clorito di sodio. Questo processo è approvato per l’uso nel trattamento dell’acqua potabile, non solo in Germania. Il biossido di cloro viene utilizzato come disinfettante, in particolare per la disinfezione dell’acqua potabile. Ma a volte le acque reflue vengono anche disinfettate con biossido di cloro. È anche usato con successo per rimuovere la muffa.

È stato persino utilizzato con successo negli Stati Uniti per disinfettare gli edifici in caso di attacco di antrace (spore di antrace) e contro l’MRSA.

Naturalmente, può essere utilizzato anche per disinfettare in modo ottimale in casa. Alcune persone usano detergenti che contengono cloro. Non bisogna dimenticare che tutto ciò che arriva sulla pelle penetra anche nell’organismo. Il cloro è dannoso per l’organismo. Ecco perché preferisco usare “MMS” sotto forma di biossido di cloro in soluzione acquosa o come CDH3000 .


“Effetti collaterali”:

Poiché un effetto collaterale è un effetto che si verifica in aggiunta all’effetto principale previsto di un farmaco, non si può effettivamente parlare di un effetto collaterale con il biossido di cloro (MMS / CDH), che non è né un farmaco né un farmaco. Il termine sovradosaggio deve essere differenziato dal termine effetti collaterali. Questo si adatterebbe meglio qui.
Grazie alla sua capacità ossidante selettiva, il biossido di cloro aiuta il “sistema immunitario” ad ossidarsi, per così dire. Se il sistema è debole, di conseguenza sarà in grado di “usare” il biossido di cloro solo moderatamente. D’altra parte, libera dai disturbi che hanno portato alla debolezza. Quindi il nostro sistema può finalmente funzionare di nuovo meglio. In questo modo, gli organi potrebbero essere liberati dallo stress in modo che possano riprendere correttamente il loro lavoro.
Se il mio sistema è sopraffatto da un’eccessiva eliminazione di “germi” con l’aiuto di MMS/CDH, possono verificarsi nausea, vomito e diarrea temporanei. Questo perché le sostanze ossidate non possono essere rimosse abbastanza rapidamente. Questo può sovraccaricare il fegato e i reni e può portare a nausea e vomito se accade troppo rapidamente. Questi sintomi, simili ad una cosiddetta “reazione di Herxheimer”, mi indicano poi che ho usato troppo MMS/CDH. Questo termine non descrive esattamente queste richieste eccessive sull’organismo, ma Jim l’ha sempre usato in questo modo. Se ho una reazione del genere, ovvero richieste eccessive con nausea e vomito, abbasso la quantità fino a quando questi segni non sono passati. Tali fenomeni si verificano a seconda di quanto è stressato il mio organismo. Per alcuni, per niente. Quindi per me è un segno di elevata esposizione a germi o addirittura parassiti quando tali reazioni si verificano durante l’assunzione di piccole quantità di MMS / CDH. Se tali reazioni si verificano anche con piccole quantità di MMS/CDH, faccio un bagno completo con 40 gocce di MMS attivate per mezz’ora. Dopodiché, la tolleranza è molto più alta e mi sento subito meglio. In caso di infestazione parassitaria, secondo Jim, si dovrebbe prima fare un clistere con un numero crescente di gocce fino a 30 gocce. Questo è descritto nell’ABC delle applicazioni. Ma ci sono anche “protocolli parassiti”. Vedo che questa eccessiva richiesta è solo una questione di, e non, come sostengono i critici, avvelenamento, dal fatto che questi fenomeni scompaiono nell’ulteriore corso. Naturalmente, questo non sarebbe il caso dell’avvelenamento. O sei avvelenato, allora questo fa sempre lo stesso effetto, oppure è semplicemente una richiesta eccessiva che poi scompare, anche se poi continuo ad usarla e ad aumentare la quantità. Il mio limite personale è di 4 gocce attivate di MMS o 4 ml di CDH3000.

Come possono essere utilizzati CDH/MMS?

Ci sono molti usi che possono, o forse dovrebbero, essere combinati. Sempre diluito con acqua, ovviamente:

  • Spruzzatore (esterno)
  • Bagni (pieni, pediluvi o per le braccia)
  • Fumigare la pelle
  • Tamponare
  • buste
  • Gocce dal naso, dagli occhi e dalle orecchie
  • Ingestione
  • clistere
  • Igiene orale (cura dentale, risciacquo, gargarismi)
  • Trattamento delle ferite (ustioni e altre ferite)
  • Inalazione (ma mai fare un respiro profondo!). Con o senza inalatore (vedi ABC delle applicazioni)
  • Infusioni (non senza personale specializzato addestrato)
    Nota: utilizzo solo una quantità appropriata!

Letteratura sull’MMS:

Informazioni dettagliate possono essere trovate nei libri di / sulla scoperta di Jim Humble, ad esempio:

  • “MMS – semplicemente curare le malattie”.
    (Descrive anche la storia della scoperta, ma contiene istruzioni obsolete)
  • “Jim Humbles MMS Mission” (contenuto del seminario con istruzioni MMS)
  • “Il Manuale dell’MMS” del Dr. med. Antje Oswald
    (facile da leggere per la comprensione del tedesco, anche con buone istruzioni e una visione olistica)
  • “(In) umanità in medicina veterinaria” di Dirk Schrader, veterinario ad Amburgo (un’ottima lettura su ciò che sta accadendo in medicina veterinaria. Anche con buoni consigli per i proprietari di piccoli animali)
    Le mie opinioni sui libri sono tra parentesi.
    Nel frattempo, però, ci sono anche nuovi, più libri. Ma penso che sostanzialmente non sia cambiato nulla.

Divertiti con ulteriori ricerche su questa pagina e buona fortuna.


Ti auguro il meglio!
Sebastian